Virginia Alessandri  

           Di lei scrive…

Forse potrei  rinunciare alla mia terra, una valle, ricca, esuberante, dai bellissimi campi e dal clima a volte bizzarro.

Sempre  però porterei nel  cuore la misteriosa e  avvolgente nebbia, che è parte integrante di questa pianura, e alla quale ho spesso lasciato carezzare la mia anima dalla leggerezza dei suoi veli.

In nessun altro posto vorrei tornare dopo i liberi voli  della mia mente perché è proprio qui che sento magia, la stessa che spesso ispira i versi che scrivo…

Di lei scrivono…

Chi è  Virginia? Una mattina di nebbia gelida e penetrante? Un fiume che avvolge e travolge valicando le sue sponde? Oppure un campo di fiori che ondeggiando irride agli altrui sospiri?

Ai lettori lascio la diatriba: una cosa però è certa è un poeta al femminile.

Lenin Montanari poeta

 

Virginia nella sua linea sottile e poetica traccia delle strade che portano direttamente al cuore, sensibilizzando e rendendo fluida anche la roccia.

Scolpisce con parole semplici la vera armonia che ha nell’anima e sa dare ai lettori la sensazione di vedere e vivere davvero le situazioni.

Capace di fermare il tempo riesce a mostrarsi nuda con semplicità armoniosa senza intaccare nessuna presunzione.

Il suo animo puro sfiora l’angelico nel suo pensare, anche se diventa diavolo contro le ingiustizie, ci si trova proprio nel bel mezzo di una concreta certezza di volontà espressiva, che sembra scontata, ma che fa trasparire molto di ciò che è Lei nella vita.

Sergio De Angelis poeta

 

I  suoi lavori.........

 Virginia fa  parte dell’Associazione

Scrittori Reggiani

Ass. che ogni anno

pubblica   l’antologia “Un poco di noi”

raccolta di prosa e poesie.

 Nel 2002 partecipando al

5° concorso Nazionale di Poesia

a Villafranca  di Verona.

riceve una targa e un diploma

di segnalazione al premio Castello.

Nel dicembre 2004 pubblica un’antologia

Di poesia “ Libera Di Volare”

 Nel dicembre 2006 pubblica una seconda antologia

Di poesia “Frammenti d’Anima”

 Nel frattempo scrive poesie per alcune case editrici.

 A Novembre 2009 collabora all’edizione di

un  volume di racconti Della Lab Perrone Ed.

“Accenti Diversi Storie diverse” dove

Partecipa con il racconto “Cosi’ scorre il Fiume

 E’ in stampa una nuova edizione della collana “Poesia e Vita

Che la vede collaborare con altri 3 scrittori nell’antologia

 “Piume e rugiada” e che sarà edita all’inizio del mese di marzo 2010.

 Virginia

Collabora sempre molto volentieri con altri artisti

e non disdegna lavori a più mani che anzi

ritiene una grande risorsa di arricchimento personale

e quindi  nel suo percorso artistico, intreccia spesso

I suoi lavori a musica e fotografia.

 La stessa fotografia ha per lei  un valore importante

ed essenziale, le immagini sono esse stesse poesie

e arrivano dove le parole si fermano

per lasciare posto all’incanto.

 Perciò quando le viene  proposto di editare

le sue fotografie

sulla rivista d’arte indipendente Orfeus

di Andrea  Michele  Vincenti

è con grande onore che accetta il nuovo impegno.